Aree Terapeutiche Ginecologia Menopausa
PDF Stampa E-mail

 

MENOPAUSA


La menopausa è l'evento fisiologico che nella donna corrisponde al termine del ciclo mestruale e dell'età fertile. Nella menopausa termina l'attività ovarica: le ovaie non producono più follicoli ed estrogeni (ormoni femminili principali). Nell'uso comune del termine invece si indica soltanto una notevole diminuzione dei fluidi, coincidente con il periodo di climaterio femminile.


Tale stato provoca una serie di mutamenti nella donna che riguardano gli aspetti trofici, metabolici, sessuali e psicologici, con una serie di manifestazioni (sintomi) che variano a seconda della persona e possono essere più o meno marcati, ma non tutti sono collegabili alla menopausa in sé, poiché influiscono altri fattori come il contesto familiare e sociale.


Normalmente l'età in cui si riscontra la menopausa, ovvero cessa la secernazione di flussi mestruali, è fra i 50 e i 52 anni come media mondiale, confermata come ad esempio gli Stati Uniti (51 anni esatti). Tale periodo anagrafico, secondo quanto pervenutoci, non ha subito variazione nel corso dei tempi, infatti anche all'epoca dei greci e dell'impero romano l'età si aggirava ai 50 anni.