Aree Terapeutiche Diabetologia Iperglicemia
PDF Stampa E-mail

 

IPERGLICEMIA


L'iperglicemia è definita come un'eccessiva quantità di glucosio nel sangue.


Il valore di soglia oltre il quale si può parlare di iperglicemia è di 110 milligrammi su decilitro (mg / dl) di sangue a digiuno o 140 milligrammi su decilitro dopo due ore da un carico di glucosio. Questo valore convenzionale è basato sulla tendenza del corpo a filtrare il glucosio presente nel sangue tramite i reni quando è presente una tale concentrazione (Glicosuria). La condizione d'iperglicemia è presente in caso di pazienti affetti da diabete, i quali devono sottoporsi ad una terapia insulinica specifica in modo da abbassare la quantità di glucosio circolante a livelli normali.